Super Mario Bros. – Il film

0
350
Google search engine

In un periodo in cui l`animazione sembra arrivata nel suo periodo di saturazione massima, Nintendo, insieme all’ormai affermata Illumination Pictures, i creatori del franchise legato a Cattivissimo me e i Minions (2010 – 2024), entrano a gamba tesa con questa pellicola dedicata al mitico Super Mario. Diretto da Aaron Horvarth e Michael Jelenic, con un cast di doppiatori del calibro di Chris Pratt per Mario, Jack Black per Bowser e Anya Taylor-Joy per la principessa Peach.

Il film riesce ad introdurre questo mondo così semplice e allo stesso tempo complesso, quasi sicuramente con l’idea di crearne un franchise cinematografico, inserendo tutto quello che si poteva inserire dai videogiochi più famosi: Super Mario 64, Sunshine, Galaxy uno e due, Mario Kart, Donkey Kong e ultimo ma fondamentale Super Mario Odyssey. Quest`ultimo capitolo è quello che fa da base per costruire i presente prodotto, molti dei regni che si vedono in Odyssey sono identici a quelli che si vedono nella pellicola, arricchiti di più dettagli e particolari per stuzzicare lo spettatore / videogiocatore.

La trama è molto semplice, a tratti potrà sembrare banale, ma serve ad introdurre il mondo di Mario (per i pochi che ancora non lo conoscono). Mario e Luigi sono degli idraulici che lavorano a Brooklyn e si sono da poco messi in proprio. Cercano di riparare una perdita che sta allagando la città e scendendo nelle fognature di New York vengono catapultati, attraverso le famose tubature: Mario nel regno dei funghi, Luigi nel regno delle terre oscure, con qualche citazione al brand legato al fratello di Mario, Luigi’s Mansion. Il villain del film è il solito Bowser Re dei Koopa, che impossessatosi della super stella e avendo come ostaggio Luigi, vuole sposare la principessa Peach per governare il regno dei funghi. Mario dopo aver convinto la principessa e Donkey Kong a salvare il fratello Luigi, si scontreranno con Bowser per riuscire a salvare il regno dei funghi e tornare a casa.

Fin dal primo fotogramma è possibile rimanere incantati dal livello di precisione fornito dalla casa di produzione Illumination. La quantità di elementi mostrati sullo schermo riflette un’immaginazione visiva che non si ispira solo alle ultime avventure di Mario, ma anche ai primi capitoli della serie e alle fortunate esperienze dei suoi compagni di viaggio.

La lunga produzione di questo prodotto (circa 7 anni) ha creato scenari dettagliati e invitanti: Brooklyn caotica ma bella, il regno delle terre oscure buio che incute terrore, il regno dei funghi colorato con alberi ovunque e un arcobaleno che lo attraversa e decora, e infine il regno Kong che è una grande citazione alla prima apparizione di Mario in Donkey Kong del 1981. Ogni elemento visivo contribuisce a creare un`esperienza immersiva e coinvolgente, dimostrando che il budget investito nel film è stato elevato. Mario sembra affascinato e impaurito dai funghi, fin quando non scopre che grazie ad essi può ottenere dei potenziamenti che mostrano una flessibilità mai vista prima nei videogiochi.

Oltre all’impatto visivo, c’è una padronanza e un`attenzione particolare anche alla colonna sonora. Le musiche d’accompagnamento e gli effetti sonori storici, nostalgici ma innovativi, riescono a far risuonare nelle orecchie degli spettatori l’emozione infantile dei vecchi giocatori, il tutto riarrangiato per questa pellicola. Ci sono anche musiche anni ’80 del calibro di Holding Out for a Hero di Bonnie Tyler, oppure di Take on me degli A-Ha.

Questo film si può considerare a tutti gli effetti una lettera d’amore al marchio legato a Mario, creato negli anni ’80 da Nintendo e che si è evoluto nel tempo, continuando oggi ad acquisire pubblico, anche grazie a questo a prodotti di questo tipo.

Un piccolo consiglio: non uscite dalla sala durante i titoli di coda, ci sono due scene post-credit.

Super Mario Bros. – Il film

Regia: Aaron Horvath, Michael Jelenic

Cast voci originali: Kevin Michael Richardson, Jack Black, Khary Payton, Chris Pratt, Charlie Day, Charles Martinet, Sebastian Maniscalco, Rino Romano, John DiMaggio, Jessica DiCicco, Keegan-Michael Key, Eric Bauza, Anya Taylor-Joy, Fred Armisen, Seth Rogen, Juliet Jelenic, Scott Menville, Carlos Alazraqui, Jason Broad, Ashly Burch, Rachel Butera, Cathy Cavadini, Will Collyer, Django Craig, Willow Geer, Aaron Hendry, Andy Hirsch, Barbara Harris, Phil LaMarr, Jeremy Maxwell, Daniel Mora, Eric E. Osmond, Noreen Reardon, Lee Shorten, Cree Summer, Nisa Ward, Nora Wyman

Cast doppiatori: Claudio Santamaria, Valentina Favazza, Emiliano Coltorti, Nanni Baldini, Fabrizio Vidale, Paolo Vivio

Durata: 1 ora 32 minuti

Uscita: 5 marzo 2023

English Version

Google search engine
REVIEW OVERVIEW
Da Vedere
Previous articleMinnie’s Social Club
Next articleAir – La storia del grande salto
Studio, faccio finta di essere un grande appassionato di cinema e serie TV, ma nella maggior parte dei casi ci capisco molto poco.
the-super-mario-bros-movieFilm leggero, dalla trama molto scorrevole e veloce, dura soltanto 1 ora e 32 minuti. Per un eventuale sequel aggiungerei più personaggi legati al mondo Mario e meno "Mamma mia" e Slow-Motion. Convincente per essere soltanto l`inizio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here