Marcel the Shell with Shoes On

0
117
Google search engine

Potrebbe essere buono, o potrebbe non esserlo, ma accetta l’avventura. Non usarmi come scusa per non vivere.
(Connie ~ Isabella Rossellini)

Marcel vive con sua nonna Connie dopo la scomparsa dei suoi genitori. Marcel vorrebbe rivederli ma non sa come cercarli e trovarli.

In suo aiuto arriva Dean, un giovane che decide di raccontare la storia di Marcel con un video da postare sui social. Questo rende Marcel famoso, tanto da portarlo in televisione, dove tutti non vedono l’ora di ascoltare la storia di una conchiglia che parla come gli umani.

Commedia con qualche momento drammatico basata su quella particolare forma di animazione rappresentata un esempio perfetto delle famose opere del maestro Tim Burton. Va detto che il risultato ottenuto dall’esordiente alla regia Dean Fleischer-Camp è impressionante, innanzitutto per il modo in cui entra nell’animo dello spettatore. Lento, leggero e pieno di domande da porre, che aumentano di minuto in minuto, penetrando insieme alle risposte nell’animo di tutti coloro che non possono fare a meno di sentirsi parte della vita di Marcel. Splendido anche il modo in cui i rapporti umani vengono raccontati da questo “ragazzo non umano”. Diretto, essenziale, chiaro e semplice, come non si vedeva da tempo davanti alla macchina da presa, Marcel rappresenta la mente e il cuore di innumerevoli giovanissimi che, come lui, cercano rifugio dai problemi quotidiani, pieni di il disperato bisogno di comprendere il motivo di ciò che vedono e di ciò che accade intorno a loro. A questo si aggiunge il desiderio di risolvere i propri problemi, in modo creativo, personale, unico. Il film che finalmente sfrutta la breve durata – e attenzione, parliamo di una rarità in un’epoca in cui ogni storia difficilmente dura meno di 100 minuti. Senza perdere tempo, le emozioni viaggiano più veloci e lineari, e questo film ci riempie di sensazioni e stati d’animo, forse non sempre compresi appieno, ma sempre in qualche modo presenti. La fotografia è eccellente, le immagini sono bellissime e la ricostruzione degli ambienti in cui Marcel e sua nonna – la splendida voce della bellissima Isabella Rossellini – vivono felici e contenti è da sogno. Adatto ad una visione giovanile, lo consiglio ad adulti e bambini, comunicando a ciascuno cose diverse, ma sempre vere, parlando con il cuore. Da non perdere.

Marcel the Shell with Shoes On

Regia: Dean Fleischer-Camp

Voci e Cast: Jenny Slate (voice), Dean Fleischer-Camp, Isabella Rossellini (voice), Joe Gabler, Shari Finkelstein, Samuel Painter, Blake Hottle, Scott Osterman, Jeremy Evans, Lesley Stahl, Rosa Salazar, Thomas Mann, Sarah Thyre (voice), Andy Richter (voice), Nathan Fielder (voice), Jessi Klein (voice), Peter Bonerz (voice), Jamie Leonhart (voice), Conan O’Brien, Jesse Cilio, Brian Williams

Durata: 90 minuti

Uscita: 9 Febbraio 2023

English Version

Google search engine
REVIEW OVERVIEW
Da Non Perdere
Previous articleThe Whale
Next articleMagic Mike – The Last Dance
Il Cinema è come il sangue: non posso mai restarne senza, pena la morte. Ci siamo capiti, vero?
marcel-the-shell-with-shoes-onPotrebbe essere buono, o potrebbe non esserlo, ma accetta l'avventura. Non usarmi come scusa per non vivere. (Connie ~ Isabella Rossellini) Marcel vive con sua nonna Connie dopo la scomparsa dei suoi genitori. Marcel vorrebbe rivederli ma non sa come cercarli e trovarli. In suo aiuto arriva...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here