Madame Web

0
263
Google search engine


( ~ )

Madame Web è un personaggio dei fumetti pubblicati dalla Marvel Comics. Il personaggio è apparso per la prima volta in “The Amazing Spider-Man” n. 210 nel 1980. Madame Web è spesso raffigurata come una donna anziana e cieca, connessa a una macchina che le permette di percepire eventi attraverso i suoi poteri psichici e di visione.

Qui però si parla del quarto film dell’Universo Spider-Man di Sony, una trasandata origin story, in cui, nonostante la presenza di Dakota Johnson, nessuno sembra autenticamente credere nelle azioni del personaggio principale. Concepito nel 2019, scritto dagli stessi sceneggiatori di Morbius, con il via libera alle riprese l’anno successivo, riprese nel 2022 e presumibili revisioni e correzioni con tanto di reshooting nel 2023, ciononostante il risultato finale è a dir poco disastroso.

Cassandra Webb, interpretata da Dakota Johnson, è un paramedico del dipartimento FDNY nella città di New York. Durante un incendio in un deposito di fuochi d’artificio, assiste a un evento che si ripete in modo identico pochi istanti dopo, segnando l’inizio di una serie di loop temporali apparentemente scatenati dal caso. Scoprendo di possedere straordinari poteri di preveggenza, Cassandra si trova coinvolta in una situazione in cui deve affrontare un misterioso individuo il cui unico obiettivo è eliminare tre ragazze (interpretate da Sydney Sweeney, Celeste O’Connor e Isabela Merced) sconosciute tra loro e senza apparenti collegamenti. Questo evento segna l’inizio di un pericoloso viaggio per Cassandra alla scoperta del suo passato e di quello di sua madre, una scienziata, imparando nel frattempo a controllare e ampliare le sue straordinarie capacità sovrumane.

La decisione di far scrivere un nuovo film Marvel ambientato nell’universo di Spider-Man agli stessi autori di Morbius (2022) non è stata particolarmente un’idea geniale. Ulteriormente, la scelta di affidare la regia a S.J. Clarkson, una regista di serie televisive con limitata esperienza nel genere supereroistico e nell’azione spettacolare, ha pregiudicato il destino di Madame Web ancor prima dell’inizio delle riprese. Il risultato finale del film riflette una serie di scelte sbagliate che si sono accumulate, rendendo il film così deludente che le motivazioni dietro ogni svolta narrativa o dialogo appaiono evidenti anche a una visione superficiale.

La trama riguarda la storia della prima “donna ragno”, interpretata da Dakota Johnson, la quale possiede poteri più orientati alla sfera psichica che fisica. Successivamente, diventa coordinatrice di un gruppo di donne ragno con abilità fisiche eccezionali. Il film narra l’origine di questo personaggio, da dove proviene, come ha acquisito i suoi poteri e ha scoperto il suo ruolo nel mondo, schierandosi dalla parte del bene. Si tratta essenzialmente della formazione di una coscienza da supereroe e di un gruppo di eroine insieme ad altre ragazze. Tuttavia, il film presenta molte lacune narrative, evidenziando come sia più un’introduzione per storie future in cui avverranno molti degli eventi solo accennati o “pre-visti” qui.

Mentre Madame Web acquisisce consapevolezza del suo potere di vedere nel futuro, il pubblico si rende conto che questo anticipa solamente pagine di sceneggiatura e dialoghi mediocri che presto saranno riproposti. Ma ciò non è sufficiente. Per gran parte del film, si parla incessantemente dei poteri ragneschi e si sviluppa una trama che sembra avere scarsa rilevanza nella storia complessiva, concentrandosi su un amico della protagonista (Ben) il cui unico elemento distintivo è la gravidanza imminente di sua sorella, madre di Peter Parker (Spider-Man). Tutti questi elementi, uniti all’ambientazione nel passato, suggeriscono una direzione nella storia di un personaggio di spicco nell’universo Marvel, ma tutto rimane poi sospeso e senza risoluzione.

Madame Web

Regia: S. J. Clarkson

Attori: Dakota Johnson, Sydney Sweeney, Celeste O’Connor, Isabela Merced, Tahar Rahim, Mike Epps, Emma Roberts, Adam Scott, Kerry Bishé, Zosia Mamet, José María Yazpik, Kathy-Ann Hart, Josh Drennen, Yuma Feldman, Miranda Adekoje, Deirdre McCourt, Naheem Garcia, Jill Hennessy, Rosemary Crimp, Brian Faherty, Shaun Bedgood, Mike Bash, Cilda Shaur, Jennifer Ellis, Kris Sidberry, Erica Souza, Rena Maliszewski, Michael Malvesti, Gopal Lalwani, Shawnna Thibodeau, Dominique Washington, Rhonda Araujo Smith, Jason Latief Anderson, Cynthia Clancy, Tierre Diaz, Chela Drake, Michele Egerton, Ian Dylan Hunt, Ken Kansky, Alana Monteiro, Brandon Pierotti, Anne Reardon, Margaret Scura

Durata: 116 minuti

Uscita: 14 febbraio 2024

Versione Inglese

Google search engine
REVIEW OVERVIEW
Madame Web
Previous articleThe Warrior -The Iron Claw
Next articleAnother End
Studio, faccio finta di essere un grande appassionato di cinema e serie TV, ma nella maggior parte dei casi ci capisco molto poco.
madame-webUn film che tocca il fondo, con la paura che Kraven e Venom 3 possano essere soltanto peggio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here